Palazzo Medici Riccardi, a Firenze, è il teatro di una singolare ricerca psico-fisiologica in collaborazione con un’équipe di medici, psicologi e neurofisiopatologi.
Grazie al nuovo dispositivo wireless portatile BluNet di Bionen che rileva in tempo reale la mappatura cerebrale e altri parametri fisiologici in collaborazione con Andrea Bonacchi, psicologo clinico del Centro Studi e Ricerca Synthesis è stato effettuato un esperimento multisensoriale anche in relazione ai sintomi della sindrome di Stendhal, che ha permesso di esaminare le emozioni e le reazioni cognitive dei visitatori-volontari al cospetto del magnifico affresco realizzata dal 1459 da Benozzo Gozzoli per la prima Cappella privata concessa dal Papa.